Costo di un data breach

IBM security ha pubblicato un interessante Analisi del costo di una violazione dei dati per la valutazione dei costi di un ipotetico data breach che graverebbero su di una organizzazione colpita dall’evento di sicurezza.

Nel frattempo sono stati pubblicati i dati di una ricerca globale commissionata da IBM a Ponemon Institute’s dal titolo: 2017 Cost of Data Breach Study.

Tra i dati rilevanti, emerge che il danno causato da un data breach su di un singolo record di dati ammonta a 141 dollari, mentre il costo globale dell’incidente, mediamente sostenuto dalle aziende, è di 3,62 milioni di dollari.

Dati sanitari, questi sconosciuti

Da sempre “evangelizzo” come la mancanza di conoscenza e di formazione sui temi della privacy e sicurezza dei dati personali comportino elevate probabilità di fare errori clamorosi.

Non è possibile che in una azienda sanitaria (U.S.L. di Arezzo), dove i dati personali sono praticamente tutti di natura sensibile, non si abbia un basilare livello di conoscenza del codice sulla protezione dei dati, onde evitare che sul sito web della stessa si trovino documenti idonei a rivelare lo stato di salute di alcune persone.